OCT - tomografia ottica computerizzata

OCT

La tomografia ottica computerizzata (OCT), o tomografia ottica a radiazione coerente, è un esame diagnostico non invasivo che permette di ottenere delle scansioni della cornea e della retina per la diagnosi ed il follow-up di numerose patologie corneali e retiniche.

campo visivo computerizzato perimetria computerizzata

Campo visivo

Il campo visivo computerizzato tecnicamente perimetria computerizzata è un test non invasivo che consente di verificare l’ampiezza del campo visivo e, all’interno di questo, di misurare la sensibilità agli stimoli luminosi nei diversi settori.

scheimplug cameras

Scheimplug cameras

Le Scheimplug cameras rappresentano una delle principali novità introdotte nel mercato oculistico negli ultimi anni. La principale caratteristica di questi strumenti è la possibilità di fotografare sezioni del segmento anteriore dell’occhio.

Chirurgia refrattiva

Chirurgia refrattiva

La chirurgia con il laser ad eccimeri è un trattamento ormai consolidato che ci permette di eliminare difetti visivi di refrazione (miopia, ipermetropia, astigmatismo, presbiopia) in modo rapido e definitivo nel tempo.

Tecnica ReLEx Smile eseguitacon il laser VisuMax

Relex

La tecnica ReLEx Smile eseguibile solo con il laser VisuMax permette di correggere, con una bassissima invasività, difetti di tipo miopico e astigmatico fino a 10 diottrie senza la creazione del flap corneale e senza la necessità di utilizzare il laser ad eccimeri.

Advanced Technology Intra Ocular Lens

Premium lens

La sostituzione del cristallino catarattoso con l’impianto di un cristallino artificiale ci consente di correggere non solo difetti quali miopia ed ipermetropia, presenti prima della chirurgia, ma ci consente, con l’impianto di speciali cristallini artificiali.

Cross linking corneale

Cross-linking corneale CXL

L’introduzione della metodica di cross-linking corneale ha permesso di ridurre significativamente le problematiche associate all’evoluzione della malattia riuscendo a ritardare, ed in molti casi a bloccare, la tendenza evolutiva del cheratocono al punto che il CXL si è affermato come la terapia di elezione.

Vitrectomia mininvasiva 25 gaunge

Vitrectomia 25 gauge

La vitrectomia mininvasiva consente di affrontare molte delle patologie vitreo-retiniche come il distacco di retina, endoftalmiti, sindromi dell’interfacie vitreo-retinica, complicanze della retinopatia diabetica con un ridotto trauma chirurgico, una minore reattività dei tessuti oculari ed un maggior confort e sicurezza per il paziente.